fbpx

Grado: sole e mare, lontani dallo stress 

 

Sicurezza, ampi spazi, natura, attività all’aria aperta per vacanze di tutto relax nell’affascinante località marina friulana.

C’è un’isola, imbiondita da 10 chilometri di spiagge assolate, circondata da 16mila ettari di laguna dove affiorano oltre 100 isolotti incastonati nell’acqua rilucente. Quest’isola è Grado, il gioiello del Friuli-Venezia Giulia, un ecosistema unico dove vivere la prossima vacanza in tutta sicurezza.

Gli ampi spazi, la ricchissima offerta culturale e ambientale, la peculiarità della sua battigia e gli oltre 40 chilometri di piste ciclabili fanno di questo prezioso fazzoletto dell’Alto Adriatico il luogo ideale per tornare a godere delle bellezze del nostro Paese senza troppi timori.

Grado, infatti, si sta attrezzando per affrontare nel modo più adeguato e sicuro la stagione estiva, e accogliere i turisti con il suo consueto alto standard di ospitalità, per rendere la loro vacanza piacevolissima, unica e realmente salutare.

Voglia di spazio e d’aria fresca. Questo è il nostro primo desiderio dopo il lungo periodo di lockdown che ci ha visto restare in casa. Ora che si può di nuovo viaggiare, questo desiderio può essere soddisfatto, avendo cura di scegliere il luogo giusto dove realizzarlo. A partire da giugno, in virtù degli agli ampi spazi aperti che caratterizzano la località balneare, per i visitatori sarà possibile vivere una vacanza all’insegna del relax, dello sport, della scoperta delle ricchezze d’arte e storia di cui Grado e dintorni sono straordinariamente ricchi.

Sarà possibile fare vela, kite surf, golf, tennis, padel, canoa, kayak, sup, skateboard, roller, yoga, windsurf, nuoto, slackline, nordic walking ed esplorazioni subacquee, nella massima sicurezza. Si tratta, infatti, di attività motorie e discipline sportive con un indice di pericolosità molto basso, visto il naturale distanziamento con il quale vengono praticate.

Chi ama la mobilità green potrà usufruire del nuovo servizio di bike sharing (www.rideme.it) che, grazie a un’app gratuita, permette di noleggiare online la bicicletta con guida virtuale, che non abbandona mai il turista.

Sulle due ruote si potranno percorrere le piste ciclabili (Bandiera Gialla della Fiab con 5 bike smile, ottenuti solo da 6 Comuni in Italia) che permettono di raggiungere le Riserve  Leggi tutto il reportage nel nuovo numero di That’s Italia che trovi in edicola o qui nel nostro sito nella versione digitale: www.thatisitalia.it/prodotto/n-36-giugno-luglio2020

Per maggiori informazioni: http://www.grado.it