I MARMI DI TORLONIA

Come nasce una collezione di capolavori

La nuova sede espositiva dei Musei Capitolini a Villa Caffarelli, Roma, ospita la mostra dedicata ai preziosi marmi della collezione Torlonia. Ben 90 opere, delle 620 appartenenti alla collezione privata, saranno esposte al pubblico per raccontare la storia insita in ognuna di esse e, anche, la storia del collezionismo privato di antichità.

Il Museo Torlonia alla Lungara, fu fondato, infatti, nel 1875 dal principe Alessandro Torlonia ed è uno spaccato del processo culturale che ha visto trasformare il collezionismo privato in museo, fino ai tempi moderni in cui l’arte per pochi diviene arte per tutti. Durante la visita potranno essere apprezzati busti, rilievi, statue greco-romane, sarcofagi ed elementi decorativi in parte acquisiti dal principe con l’acquisto di Villa Albani nel 1866. Alla fine dell’Ottocento la collezione Torlonia contava…

 Leggi l’articolo completo nell’ultimo numero ora in edicola. Oppure puoi acquistare la copia qui: www.thatisitalia.it/rivista 

Guarda il video: www.fondazionetorlonia.org