fbpx

La cultura non si arrende

Come visitare i musei restando a casa

Grazie alla tecnologia, è possibile visitare diversi luoghi di cultura anche senza muoversi da casa. L’arte è capace di superare ogni barriera e, infatti, anche in questo periodo di emergenza è possibile ammirare le bellezze artistiche italiane a distanza. 

Tra i musei italiani che offrono la possibilità di effettuare dei tour virtuali spicca l’Ara Pacis (www.arapacis.it) a Roma. Il museo, conserva l’Ara Pacis di Augusto, inaugurata il 30 gennaio del 9 a.C.. Sempre nella Capitale, poi, è possibile visitare virtualmente i Mercati di Traiano (www.mercatiditraiano.it) cioè il complesso di edifici di epoca romana alle pendici del colle Quirinale.

Un altro tour virtuale che si può effettuare in questo periodo è quello all’interno dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina (www.museivaticani.va).

La città di Milano, da parte sua, offre la possibilità di visitare con un tour virtuale la Pinacoteca di Brera (www.pinacotecabrera.org). Anche a Torino è possibile ammirare l’arte in modalità virtuale: nello specifico il Museo Egizio di Torino (www.museoegizio.it) il più antico al mondo dedicato alla cultura egizia. A Firenze, invece, si può fare un tour virtuale all’interno del Museo degli Uffizi (www.uffizi.it).